Blog: http://AmphetamineAnnie-dog.ilcannocchiale.it

dream

Ieri ho consegnato il mio sogno all’anagrafe dei sogni. Scritto di getto su un foglietto e infine appeso in una sorta di culla e nicchia insieme ad altri sogni. L’ho appeso bene in vista con una molletta, un bicchierino con chicchi di caffè. L’unico leggibile; credo che i sogni vadano condivisi, magari in particolari momenti, in particolari luoghi. Magari sussurrati.

Il mio parlava di mare vento caffè e panni stesi. Orizzonte. Cielo azzurro e profumo di movimento. Un sogno, desidero ad occhi aperti.
Non gli ho dato un nome per non inscatolarlo, definirlo.
Mi hanno consegnato il certificato di nascita. Spero di crescerlo bene.

Pubblicato il 28/11/2008 alle 11.47 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web